Se sei qui sicuramente ti starai chiedendo di cosa si tratta quando parliamo di Rogito Casa.

Ebbene siamo qui per svelarti tutto quello che hai bisogno di sapere sul’argomento Rogito Casa, in una semplice ma completa guida sull’argomento.

rogito casa

Iniziamo a capirci: cosa si intende con Rogito Casa?

La prima cosa da sapere è che esso è un documento ufficiale stilato, controllato e garantito solo da un Notaio, che esercita il suo potere tramite il Sigillo Notarile.

Per la precisione questo è il contratto finale che si trova esattamente fra il Contratto Preliminare di acquisto di un immobile e l’effettivo trasferimento di proprietà del bene da un venditore al suo acquirente.

Ne consegue che al suo interno troviamo le premesse fatte precedentemente, rese a questo punto ufficiali e definitive, dichiarate e confermate di fronte ad un notaio e dei veri e propri testimoni.

Una caratteristica fondamentale che riguarda la funzione del Rogito sta nel fatto che esso ci aiuta a seguire tutte le normative di legge, con la garanzia di essere tutelati da qualsiasi tipologia di incongruenza od inconveniente.

Ma attenzione: ogni diritto che si voglia far prevalere in merito ha delle tempistiche da rispettare! Se queste vengono ignorate decade ogni possibilità di rivalsa.

Per esempio: si hanno solo 8 giorni per far pervenire la denuncia nei confronti del venditore in caso venissero alla luce dei problemi.

Così come si ha a disposizione un solo anno per far valere i propri diritti di garanzia, pena la decadenza di questi.

Quali documenti vanno inseriti in questo Contratto?

All’interno del famigerato Rogito Casa vanno allegate varie tipologie di documentazione:

  • l’identità di tutte le parti, ovvero: venditore, acquirente, mediatore, Notaio stesso e qualsivoglia persona sia presa in causa nella procedura di acquisto
  • classificazioni energetiche e certificazioni per quanto riguarda tutti gli impianti di casa, per verificarne la regolarità e coerenza con le dichiarazioni verbali
  • dati catastali, planimetrie e tutte le informazioni necessarie sulla bene immobiliare in questione
  • tutto ciò che concerne il denaro, a partire da acconti, quote per eventuali mediatori, costo lavorativo del Notaio ed infine, ovviamente tutte le documentazioni riguardanti il saldo del pagamento, se necessario allegando la richiesta ed approvazione del mutuo
  • agibilità dell’immobile, presenza di ipoteche precedenti o vincoli (anche detti “vizi”) di qualsiasi natura

rogito casa

 

Quindi con Rogito Casa si intende…

Un Contratto in grado di certificare ad autorizzare la vendita di un immobile, che tutela tutte le parti in questione, contendo informazioni legali verificate e approvate da un Ente Pubblico, garantendo diritti ed imponendo responsabilità e doveri.

Per esempio l’acquirente ha il diritto di rivalsa in caso si incongruenze e informazioni poco trasparenti riguardo l’immobile.

Allo stesso tempo egli ha il dovere di garantire il pagamento concordato.

Per quanto riguarda il venditore, esso ha il diritto di ricevere l’importo di vendita dell’immobile con certezza.

Il suoi doveri invece sono differenti: i più importanti, di cui tenere nota, sono quello di non dichiarare ovviamente il falso, oppure omettere alcun tipo di informazioni rilevanti, come ad esempio precedenti ipoteche, vincoli legali, qualsiasi cosa non sia stata precedentemente dichiarata e portata a conoscenza dell’acquirente.

 

Speriamo che la nostra guida semplificata ti sia stata d’aiuto per comprendere al meglio tutte le nozioni importanti sull’argomento.

Se hai bisogno di una consulenza dedicata non esitare a Contattarci, oppure richiede subito un Preventivo Gratuito cliccando qui sotto!